fbpx

Calendario eventi ed appuntamenti

Mangiaparole è un caffè letterario che da 10 anni offre cultura letteraria e gastronomica con servizi di classica libreria (anche su ordinazione), eventi culturali, presentazioni di libri, aperitivi, birre artigianali, taglieroni di salumi e formaggi, sfizi al tartufo, panini, toast, zuppe, dolci, caffetteria e proposte vegane.  Lavoriamo con serietà con produttori e fornitori di alta qualità!  Vieni ad assaggiare il panino Pascoli, la birra Ginevra, il vino Tebaldo, l’insalata Tagore. 

Iscriviti alla newsletter

Novità in libreria

Iscriviti alla newsletter

Sab, 9 nov | 21:00 | Non chiedere parola, silloge di Francesca Innocenzi

Iscriviti alla newsletter

Sab 9 nov |18:00 | Sotto questo crollo , testo teatrale di Adriano Marenco

Sotto questo crollo
Politicamente scorretto. Questa è la prima cosa che viene in mente leggendo il testo di Adriano Marenco. Finalmente. “Dal crollo non si sfugge e dunque è meglio neanche provare a fuggire. L’unica ideologia che resta è quella degli scarafaggi”. Questo è scritto all’inizio del dramma. Ed è già una beffa che questa enunciazione di poetica si ponga come una didascalia, come a dire, non ci saranno oggetti che denotano la scena, in scena è soltanto il crollo. Il crollo di cosa?
Iscriviti alla newsletter

Dom, 3 nov⋅18:00 | La Psicologia del Secondo Cervello nella salute e nel benessere

“La Psicologia del Secondo Cervello nella salute e nel benessere”. Avremo modo di fare luce su un argomento di grande interesse che é il Secondo Cervello (nome scientifico del cervello del tratto gastro-enterico) e di come agisce sull’umore e su tutto quello che facciamo nella vita influenzando, in modo concreto, le nostre scelte, i nostri rapporti, il nostro stato psicologico ed emotivo. Essendo il fulcro delle nostre emozioni, ha un ruolo chiave anche nei disturbi psicosomatici.”
Con prenotazione e aperitivo analcolico 5 euro
Numero whatsapp +390697841027 con scritto “Secondo cervello”
Iscriviti alla newsletter

sab 5/10| 19:00 | Materia redenta, poesie di Marina Petrillo

Risultati immagini per Materia redenta, poesie di Marina PetrilloMarina Petrillo, seguace di Mallarmé e adepta prediletta di Mnemosyne, considerala pratica poetica al pari di una liturgia nel senso letterale del termine, che comprende una dimensione soteriologica, in cui è in argomento la salvezza spirituale, e una dimensione performativa, in cui l’attività creativa è un semplice comportamento pragmatico. La poesia si dà come celebrazione di un significato che sta al di là dei significati intra mondani, di un significato trascendibile e trascendente…
Segue apericena
Iscriviti alla newsletter

Buone vacanze e buona lettura.

Un’altro anno lavorativo è passato, ci prendiamo del tempo per pensare a come rendere l’esperienza al mangiaparole ancora migliore… intanto buone vacanze a tutti!

Iscriviti alla newsletter

26/6/ 20:00 | Vieni a ridere e poi Ciao Ciao

 Fa caldo, c’è voglia di vacanze, eppure la voglia di ridere non manca mai.

Venerdì 26 luglio ti aspettiamo alle 20,00 da mangiaparole per l’ultimo evento dell’anno, lavorativo :-).

10 euro per mangiare a volontà,  bere il giusto e ridere di gusto, grazie alle scene comiche improvvisate dagli attori di teatrate.

 

Iscriviti alla newsletter

Mer 22/ 5 | 19:00 | Il ritmo del mondo, poesie di Luigi Vallebona

Risultati immagini per Il ritmo del mondo, poesie di Luigi Vallebona Le poesie de Il ritmo del mondo mi hanno molto sorpreso e convinto per l’originalità della loro forma stilistica, che introduce con ironica abilità i termini della contemporaneità elettronica e merceologica nel tessuto di una lingua colta, e per i temi in sottofondo, che sono finalmente i gran­di temi del nostro presente, la natura offesa, la dematerializzazione (curiosamente affine al mate­rialismo…), i migranti, la globalizzazione … Insomma, una buona lettura che mi ha colpito e anche intellettualmente coinvolto.
Iscriviti alla newsletter

Dom 19/5 | 18.30 | Una improbabile verità, romanzo di Massimo Marinelli

Una improbabile verità - Quella strana domenica a capo marrargiuIl protagonista di questo romanzo, l’ispettore Priamo Melis, si trova, suo malgrado, a vivere un’avventura mai desiderata con uno sconosciuto partner francese, prima nel sud della Francia e successivamente in Nordafrica sulle tracce di un imponente traffico di sostanze stupefacenti. Il filone narrativo si di pana intorno ai personaggi, la cui centralità appare innegabile, e alle loro vicende umane che vengono tratteggiate incisivamente con riferimenti continui alla realtà dei luoghi. Ampio spazio viene dato alle figure femminili sulle quali ruota una parte importante della storia, da M.me Moreau che gestisce l’hotel che li ospita, a M.me Heuclin, una delle più famose maîtresses di Algeri, a Fatima Boumedienne, la più bella e desiderata prostituta del bordello, tutte intervengono con maggiore o minore incisività e collaborano allo sviluppo delle indagini. Una di loro in particolare costituirà un tassello decisivo nella ricostruzione del difficile mosaico investigativo a cui lavorano Priamo e Pierre Dubois.
Segue brinsidi
Iscriviti alla newsletter

Ven 17/5 | 20:00 | concerto Mitumme e gli extremofili

Gli Extremofili e Mitumme presentano i rispettivi progetti musicali Save the life e Aspettando Godot, vivo?

Una serata all’insegna della musica d’autore dalle molteplici influenze musicali!

Ingresso con aperitivo 10 euro

Iscriviti alla newsletter

Mangiaparole è…

un luogo dove puoi mangiare cibi sani e gustosi (con tante opzioni vegan/raw) e leggere (o comprare ^_*) i libri che trovi, sorseggiando una birra, un calice di vino o una bevanda analcolica!

Orario

da mar a gio: 15,30 – 22,00
ven e sab: 15,30 – 23,00
dom: 18,00 – 23,00

scrivici

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Prenota un tavolo

Newsletter

Mailing List: