Orario

da mar a gio: 15,30 – 22,00
ven e sab: 15,30 – 23,00
dom: 18,00 – 23,00

Email:

Subscribe
Unsubscribe

Come arrivare!

Prenota

Citazioni

Loading Quotes...

tripadvisor

scrivici

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Libro con sorpresa

se sfogliando i libri trovi all'interno un foglietto con scritto "sorpresa" hai vinto quel libro... essere curiosi è vincente!

Da gustare

Venerdì 6 da tremare dalla paura… 2 libri thriller

Alle 18,00 Mangiaparole presenta 2 libri della Onirica Edizioni, per gli appassionati ed i curiosi del genere thriller

7porte a Mangiaparole | caffè letterario, libri e té, roma, appio latino

Raptus
Può accadere, un giorno. Per quanto regolare, tranquilla o addirittura monotona possa trascorrere la tua vita. Per quanto coriacea o impermeabile possa essersi fatta negli anni la tua corazza.
Può accadere.
Le 7 porte di Stefania Faraldi Orengo
Fawn e Venison sono due gemelle identiche nell’aspetto, ma agli antipodi nel carattere. Quando  la sorella più ambiziosa, Venison, lascia Boston per trascorrere un anno a Santiago di Compostela dove svolgerà  la tesi in storia delle religioni, Fawn, prossima a diventare avvocato, ha il presentimento che qualcosa stia per cambiare inesorabilmente.
Le 7 porte di Stefania Faraldi Orengo
Fawn e Venison sono due gemelle identiche nell’aspetto, ma agli antipodi nel carattere. Quando  la sorella più ambiziosa, Venison, lascia Boston per trascorrere un anno a Santiago di Compostela dove svolgerà  la tesi in storia delle religioni, Fawn, prossima a diventare avvocato, ha il presentimento che qualcosa stia per cambiare inesorabilmente.
raptus a Mangiaparole | libreria, via appia, RomaRaptus
Può accadere, un giorno. Per quanto regolare, tranquilla o addirittura monotona possa trascorrere la tua vita. Per quanto coriacea o impermeabile possa essersi fatta negli anni la tua corazza.
Può accadere.
Iscriviti alla newsletter

5 novembre Mangiaparole si tinge di Giallo

Stiamo organizzando un gruppo di appassionati di “gialli” – scrittori, lettori e cultori del genere per approfondire temi specifici legati agli autori (anche classici), ai personaggi famosi, ai diversi filoni, alle tecniche narrative, ecc…
Nel corso di questo primo incontro, finalizzato soprattutto alla conoscenza reciproca, verrà definito – con il concorso di tutti – il programma di lavoro, la periodicità degli incontri successivi, le presentazioni da fare e gli argomenti da trattare. A coordinare i lavori  sarà l’Avv. (penalista) Lamberto Picconi, ideatore e curatore della collana “Whodunnit?”
Giallisti da Mangiaparole | Via Manlio Capitolino | appio latino | RomaVenerdì 5 novembre alle 18,30 si incontra un gruppo di appassionati del genere giallo – scrittori, lettori e cultori del genere per approfondire temi specifici legati agli autori (anche classici), ai personaggi famosi, ai diversi filoni, alle tecniche narrative, ecc…
Nel corso di questo primo incontro, finalizzato soprattutto alla conoscenza reciproca, verrà definito – con il concorso di tutti – il programma di lavoro, la periodicità degli incontri successivi, le presentazioni da fare e gli argomenti da trattare. A coordinare i lavori  sarà l’Avv. (penalista) Lamberto Picconi, ideatore e curatore della collana “Whodunnit?”
Iscriviti alla newsletter

Corso Feng Shui – prima lezione – L’acqua/salato

Dopo l’appuntamento introduttivo con il Feng Shui  è arrivato il momento di fare sul serio: vi aspetta la  prima lezione, che verterà sull’elemento Acqua a avrà come gusto il Salato.

Vi aspettiamo…

Iscriviti alla newsletter

Laura di Mario Rattenni

30/10 Romanzo Laura – una storia metropolitano di Mario Rattenni

Grazie a tutti!

Iscriviti alla newsletter

Domenica 31 ore 19,00 | Bada-mi della compagnia Anemofilia

All’interno della rassegna Mangiainscena, si propone lo spettacolo bada-mi di della Compagnia di teatro sociale Anemofilia – www.anemofilia.tk
Le storie di Badami sono storie vere drammatizzate, storie nascoste, celate dietro un contratto di lavoro, dietro una banconota, dietro uno sguardo abbassato. È un omaggio a tutte le donne che lo stato chiama colf, badanti, babysitter, donne costrette a subire abusi e ricatti continui, in nome di quel permesso di soggiorno senza il quale non puoi stare, senza il quale non puoi tornare, senza il quale non puoi esistere.
Ingresso con aperitivo 10 euro

Bada-mi

All’interno della rassegna Mangiainscena, si propone lo spettacolo Bada-mi di della Compagnia di teatro sociale Anemofilia – www.anemofilia.tk

Le storie di Badami sono storie vere drammatizzate, storie nascoste, celate dietro un contratto di lavoro, dietro una banconota, dietro uno sguardo abbassato. È un omaggio a tutte le donne che lo stato chiama colf, badanti, babysitter, donne costrette a subire abusi e ricatti continui, in nome di quel permesso di soggiorno senza il quale non puoi stare, senza il quale non puoi tornare, senza il quale non puoi esistere.

Ingresso con aperitivo 10 euro

Con: Cecilia Moni; Fanny Lena; Cristiana Saporito; Silvia Pietrovanni;

Leggi l’articolo su redattoresociale

Iscriviti alla newsletter

sabato 30/10 Presentazione del romanzo Laura

Laura di Mario Rattenni a Mangiaparole | libreria furio camilloSabato 30 ottobre 2010, ore 19,00

Edizioni Progetto Cultura presenta il romanzo

Laura Una storia metropolitana

di Mario Rattenni

Ne parla insieme all’autore lo scrittore Adriano Marenco


Iscriviti alla newsletter

Romanzo Demetrio dai capelli verdi da Mangiaparole | libreria furio camillo

Iscriviti alla newsletter

Romanzo Il silenzio che racconta la vita e il rosmarino di Maria Antonietta D’Onofrio

copertina d'0nofrio intera_web

Iscriviti alla newsletter

Ali di Farfalla | Romanzo sociale di Sergio Cellucci

copertina cellucci_web

Si ringraziano le Onlus: Aiutando |  Comitato Italiano Paraolimpico | Cieli Azzurri

Iscriviti alla newsletter

23/10/10 | 18,30 Demetrio dai capelli verdi di Marco Mazzanti

Sabato 23 ottobre ore 18,30 | interviene la scrittrice Antonella Anzalone | accompagnamento musicale di Claudio Notegen

demetrio-dai-capelli-verdi @Mangiaparole

Nel pieno degli anni Sessanta dell’Ottocento, in un paese che sull’esempio occidentale guarda con curiosità alle nuove scienze e alle novità della tecnica, ma che ancora si dimostra visceralmente attaccato alle credenze, alle voci e ai fantasmi della terra più profonda, il pittore Joan Marcel incontra Demetrio. Demetrio ha i capelli verdi e la pelle bianchissima, che al sole si adorna di misteriosi segni e ghirigori che ricordano i tatuaggi tribali di certe popolazioni dei Mari del Sud. Il rapporto tra i due uomini è particolare e assai chiacchierato, ma la novità di un nuovo incontro, quello con una “rosa”, predetto da una gitana, incrinerà l’armonia della loro fratellanza; le strade di Demetrio e di tutti coloro che fanno parte della sua vita si scinderanno, conducendo a destini incrociati e conseguenze sconvolgenti. Demetrio dai capelli verdi è un romanzo di formazione che narra di emozioni antiche e passioni imbattibili, complicità e incomunicabilità fra esseri umani, in un mondo sospeso fra elementi dell’ordinario quotidiano e realismo magico – un mondo dove l’anima trova nel sogno la sua sede naturale e dunque la sua sorgente. L’anima è il mezzo di trasporto più rapido, ma anche il più ribelle. I sogni ne sono il motore, essi decidono la meta. Alla velocità del sogno, si possono percorrere centinaia di chilometri e trovarsi da un punto all’altro del pianeta in pochi attimi.

Iscriviti alla newsletter
Pagina 108 di 113« Prima...102030...106107108109110...Ultima »