fbpx

scrivici

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Come arrivare!

ven 17/10 | 18:00 | Il volto dell’immaginario di Wladimir Waiman Miarelli

Il volto dell'immaginario

Iscriviti alla newsletter

dal 16 al 23 ott | Mostra Paolo Procaccini


Dalla poesia in dialetto romanesco all’arte, Paolo propone le sue opere che pur se realizzate con materiali poveri (cassette di frutta, conchiglie, sabbia etc) sono capaci di far ragionare!

Iscriviti alla newsletter

mer 15/10 | 19:00 | Slam Poetry

slamSAMSUNG CSC

Gara di poesia. 7 euro per partecipare premi in buoni consumazioni…

 I vincitori dello Slam di ottobre: 

1° Marzo

2 Gino

 

Iscriviti alla newsletter

mer 15/10 | 17:00 | Stranezze di streghe romanzo di Mario Giacomozzi


 Stranezze di streghe Una storia fantastica e piena di situazioni divertenti ambientata a Benevento e dintorni tra streghe, magia e mito.

Cosa tiene assieme le tre streghe Priscilla, Camilla e Melilla con Simón Bolívar, detto “El Libertador”, ed il territorio campano che va da Benevento a Marina di Camerota? In questo “Stranezze di streghe” Mario Giacomozzi riesce a tessere un filo capace di collegare tutti questi elementi tenendo il racconto sempre in bilico tra “realtà” e “fantasia”, “magia” e “divino”,“sogno” e “illusione”. Del resto, la fantasia, il sogno, l’immaginario sono la parte di noi che alimenta il “mondo dell’illusione”. Questo “mondo”  non può e non deve allarmare ed intimorire ma, anzi, dovrebbe sempre costituire un sano rimedio al grigiore, al tedio che ci circonda, ma che è anche presente dentro di noi. Di quest’ultimo aspetto, sì che si dovrebbe aver paura.

Iscriviti alla newsletter

dom 12 ott | 20:00 | Hanno Fatto di noi dei migranti, romanzo di Giuseppe Mungo


Il libro racconta la vita che, come accade alla stragrande maggioranza di chi lascia per necessità il proprio paese, è ancora alla ricerca di una vera identità, pur sentendosi sempre più attratto dalla sua Squillace e dalla Calabria da cui, comunque, è rimasto variamente lontano per ben 63 anni.

Lettura teatralizzata con Michel Damiens, commediante francese e Concetta Sinopoli, co-traduttrice del libro. Il racconto di Giuseppe Mungo è un grido di ribellione, quello di uno sradicamento.

 

Iscriviti alla newsletter

dom 12 ott | 18:00 | Stazione d’arrivo Di Concesion Gioviale


Sara Rinaldi è una donna come tante altre, fin quando l’incontro con Valentino Spedicato, batterista dei Biancostile, non le cambia radicalmente la vita. Attraverso la passione del ragazzo, la musica, la donna realizza il suo sogno ottenendo la pubblicazione del romanzo Prendi e Vai, liberamente ispirato alla band. Il sogno diventa ancora più grande quando un noto regista decide di farne un film, uscito in tutte le sale cinematografiche d’Italia. Sara si sente realizzata, vive in un appartamento nel centro di Roma con la sua piccola gatta Maya, lavora nella redazione di un giornale, ma qualcosa non va. Tutti associano il film alla band, mettendo in un angolo il lavoro dell’autrice. Un evento inaspettato, però, cambierà la sua vita mettendola di nuovo alla prova, ma questa volta dovrà farcela da sola. Saprà affrontare le difficoltà senza l’aiuto dei cinque ragazzi a cui è tanto legata? Riuscirà a trovare finalmente la serenità e realizzare tutti i suoi sogni?

“Lui è la mia stazione di arrivo: la fermata che stavo aspettando, la città che volevo fosse la mia meta…”

Iscriviti alla newsletter

ven 10 ott | 18:00 | I teatri di posa a Roma nei primi anni del ‘900 di Piermarco Parracciani

Questo saggio si propone di illustrare e raccontare la storia dei teatri di posa romani nei primi anni del Novecento attraverso testimonianze e documenti di archivio inediti. Viene descritta la storia delle case di produzione e dei loro teatri di posa che precedono la nascita di Cinecittà.
Ne parla insieme all’autore Luigi Gentili. Questo saggio si propone di illustrare e raccontare la storia dei teatri di posa romani nei primi anni del Novecento attraverso testimonianze e documenti di archivio inediti. Viene descritta la storia delle case di produzione e dei loro teatri di posa che precedono la nascita di Cinecittà.
Ne parla insieme all’autore Luigi Gentili.

Iscriviti alla newsletter

mar 7 ott | 18:30 | Appuntamento in un non luogo romanzo di Alfredo Carosella


Il romanzo racconta un viaggio – a tratti inconsapevole – verso l’appuntamento con se stessi. Il protagonista è l’architetto Maurizio Miceli che, mentre attende il suo nuovo cliente, passa alcune ore a rievocare gli ultimi accadimenti della sua vita. Il romanzo racconta un viaggio – a tratti inconsapevole – verso l’appuntamento con se stessi. Il protagonista è l’architetto Maurizio Miceli che, mentre attende il suo nuovo cliente, passa alcune ore a rievocare gli ultimi accadimenti della sua vita.

Iscriviti alla newsletter

ven 10 ott | 20:00 | La sindrome di Penelope romanzo di Amalia Treccase

La sindrome di PenelopeL’amore è conoscenza intima e costante e sfida nei confronti del tempo, che scivola via come sabbia in una clessidra. C’è un equivoco nel cuore di molte donne: che l’amore sia sottostare alla volontà dell’uomo, quindi sopportarlo anche quando è un bambinone infedele e incapace di amare. La sottomissione e la sopportazione vengono assunte da queste donne come prove della propria ineccepibile devozione amorosa… La protagonista de “La sindrome di Penelope” ha sempre la sensazione che le manchi qualcosa per raggiungere l’inafferrabile libertà di Paolo, il suo uomo. Arriva a pensarlo come un Ulisse in cerca di avventure…

Segue apericena

Iscriviti alla newsletter

Sab 11 ott | 21:00 | Fuori piove dentro pure romanzo di Antonio Nashy Distefano

Fuori piove, dentro pure, passo a prenderti? Non è un romanzo vero è proprio. Un insieme di racconti di vite vissute, di sagome normali finite per errore in una società che non le accoglie. La storia di Linda e di Antonio due ragazzi innamorati che non possono stare insieme a causa della madre . ” Quando tua madre mi disse ” Voi due siete troppo diversi per stare insieme ” pensai ” Diversi da te”.

Grande ritorno a Mangiaparole!!

Iscriviti alla newsletter