scrivici

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Come arrivare!

ven 24/10 | concerto di Fernando Fidanza


Concerto di presentazione del set acustico “In forma di vento” di genere folk.
Aperitivo 10 euro!

Iscriviti alla newsletter

dal 14 al 31 ottobre | Voi, Mostra Priscilla Minutello


L’arte che si incontra con la quotidianità in un percorso tra il Classicismo e l’Avanguardismo

Iscriviti alla newsletter

gio | 23/10 | 19:30 Scopriamo la piramide di Roma dopo il restauro

Scopriamo La piramide di Caio Cestio restituita all’antico splendore a seguito dei restauri. All’incontro potrà seguire una visita guidata.

La piramide è uno dei monumenti più caratteristici della città di Roma, ma sebbene ricordi le piramidi egizie è un monumento realizzato interamente “alla romana”. I materiali, le dimensioni e la struttura sono tipiche dell’edilizia romana. In effetti, in accordo con la tradizione, al centro della piramide non si trova che un’unica camera sepolcrale.
La piramide di Caio Cestio è l’unica costruzione avente questa forma sopravvissuta sino al nostro tempo, ma non fu la sola opera piramidale realizzata a Roma nell’antichità. Nel 31 a.C. infatti, la flotta egizia fu sconfitta dai Romani. l’Egitto divenne così una provincia romana e di conseguenza sbarcarono in città anche nuovi influssi artistici, religiosi e culturali.

Evento curato dalla Guida Francesco Maroccia.

Iscriviti alla newsletter

dom 19/10| 18:30 | Frammenti di anima di Sabrina Quintiliani

Frammenti di animaQuesta raccolta di poesie nasce dal desiderio dell’autrice di analizzare e analizzarsi, di capire ed essere capita, di dare ma anche ricevere, di insegnare, ma soprattutto imparare, sempre pronta a mettersi in discussione e a rimettersi in gioco più forte di prima. I suoi testi poetici si snodano intorno ai sentimenti,alle emozioni, alle esperienze della vita e all’amore per la stessa e mettono in evidenza gli stati d’animo dell’autrice, il suo entusiasmarsi e il suo rattristarsi, il suo piglio di combattente, pronta a ricominciare anche dopo una sconfitta.

Iscriviti alla newsletter

ven 17/10 | 18:00 | Il volto dell’immaginario di Wladimir Waiman Miarelli

Il volto dell'immaginario

Iscriviti alla newsletter

dal 16 al 23 ott | Mostra Paolo Procaccini


Dalla poesia in dialetto romanesco all’arte, Paolo propone le sue opere che pur se realizzate con materiali poveri (cassette di frutta, conchiglie, sabbia etc) sono capaci di far ragionare!

Iscriviti alla newsletter

mer 15/10 | 19:00 | Slam Poetry

slamSAMSUNG CSC

Gara di poesia. 7 euro per partecipare premi in buoni consumazioni…

 I vincitori dello Slam di ottobre: 

1° Marzo

2 Gino

 

Iscriviti alla newsletter

mer 15/10 | 17:00 | Stranezze di streghe romanzo di Mario Giacomozzi


 Stranezze di streghe Una storia fantastica e piena di situazioni divertenti ambientata a Benevento e dintorni tra streghe, magia e mito.

Cosa tiene assieme le tre streghe Priscilla, Camilla e Melilla con Simón Bolívar, detto “El Libertador”, ed il territorio campano che va da Benevento a Marina di Camerota? In questo “Stranezze di streghe” Mario Giacomozzi riesce a tessere un filo capace di collegare tutti questi elementi tenendo il racconto sempre in bilico tra “realtà” e “fantasia”, “magia” e “divino”,“sogno” e “illusione”. Del resto, la fantasia, il sogno, l’immaginario sono la parte di noi che alimenta il “mondo dell’illusione”. Questo “mondo”  non può e non deve allarmare ed intimorire ma, anzi, dovrebbe sempre costituire un sano rimedio al grigiore, al tedio che ci circonda, ma che è anche presente dentro di noi. Di quest’ultimo aspetto, sì che si dovrebbe aver paura.

Iscriviti alla newsletter

dom 12 ott | 20:00 | Hanno Fatto di noi dei migranti, romanzo di Giuseppe Mungo


Il libro racconta la vita che, come accade alla stragrande maggioranza di chi lascia per necessità il proprio paese, è ancora alla ricerca di una vera identità, pur sentendosi sempre più attratto dalla sua Squillace e dalla Calabria da cui, comunque, è rimasto variamente lontano per ben 63 anni.

Lettura teatralizzata con Michel Damiens, commediante francese e Concetta Sinopoli, co-traduttrice del libro. Il racconto di Giuseppe Mungo è un grido di ribellione, quello di uno sradicamento.

 

Iscriviti alla newsletter

dom 12 ott | 18:00 | Stazione d’arrivo Di Concesion Gioviale


Sara Rinaldi è una donna come tante altre, fin quando l’incontro con Valentino Spedicato, batterista dei Biancostile, non le cambia radicalmente la vita. Attraverso la passione del ragazzo, la musica, la donna realizza il suo sogno ottenendo la pubblicazione del romanzo Prendi e Vai, liberamente ispirato alla band. Il sogno diventa ancora più grande quando un noto regista decide di farne un film, uscito in tutte le sale cinematografiche d’Italia. Sara si sente realizzata, vive in un appartamento nel centro di Roma con la sua piccola gatta Maya, lavora nella redazione di un giornale, ma qualcosa non va. Tutti associano il film alla band, mettendo in un angolo il lavoro dell’autrice. Un evento inaspettato, però, cambierà la sua vita mettendola di nuovo alla prova, ma questa volta dovrà farcela da sola. Saprà affrontare le difficoltà senza l’aiuto dei cinque ragazzi a cui è tanto legata? Riuscirà a trovare finalmente la serenità e realizzare tutti i suoi sogni?

“Lui è la mia stazione di arrivo: la fermata che stavo aspettando, la città che volevo fosse la mia meta…”

Iscriviti alla newsletter