Orario

da mar a gio: 15,30 – 22,00
ven e sab: 15,30 – 23,00
dom: 18,00 – 23,00

Email:

Subscribe
Unsubscribe

Come arrivare!

Prenota

Citazioni

Loading Quotes...

tripadvisor

scrivici

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Libro con sorpresa

se sfogliando i libri trovi all'interno un foglietto con scritto "sorpresa" hai vinto quel libro... essere curiosi è vincente!

Da gustare

Slam poetry Roma

 Slam Poetry Roma 

Mangiaparole, in collaborazione con il laboratorio di poesia ‘In bilico sui versi’, presenta una gara di poesia dove è possibile leggere i propri componimenti.

REGOLAMENTO:
1) Si richiede una quota di 5,00 euro per l’iscrizione. La cifra finirà nel montepremi destinato ai vincitori. Nell’iscrizione è compreso lo ‘Slam Drink’, cocktail analcolico che sarà offerto durante la serata.

2) Ogni poeta dovrà presentare testi propri, che non siano volgari nè offensivi.

3) È consentito presentare i propri scritti in forma recitata e/o cantata, con l’eventuale accompagnamento di uno strumento.

4) Lo Slam Poetry sarà introdotto da una presentazione di tutti i poeti concorrenti, che si alterneranno nella lettura di un breve testo poetico sempre dell’autore stesso, come scritto nell’articolo 2 del regolamento, ma sarà fuori gara e quindi NON VALUTATO dai giudici. Servirà come introduzione alla serata poetica. Dopodichè si entrerà nel vivo della competizione. Ogni poeta avrà a disposizione 2 minuti per declamare le poesie in gara, sanciti da un ‘Gong’ che interromperà in ogni caso l’esibizione.

5) La giuria sarà composta dai alcuni membri del laboratorio ‘In bilico sui versi’ e dal pubblico presente in sala, che manifesterà il proprio giudizio per alzata di mano. Il giudizio finale per ogni singolo poeta sarà determinato dal voto attribuito dalla giuria e contestualmente da quello del pubblico, che sarà quantificato in base al numero delle alzate di mano.

6) I vincitori saranno premiati con un buono spesa da spendere presso ‘Mangiaparole’. Il componimento vincitore sarà affisso alla vetrina del caffè letterario e pubblicizzato e pubblicato nella pagina ufficiale Facebook dello Slam Poetry Mangiaparole.
Inoltre il vincitore è invitato a partecipare in qualità di giurato allo Slam successivo.

7) I vincitori di ogni singola edizione dello Slam Poetry gareggeranno in una gara finale dove verrà messa in palio, per il vincitore, la pubblicazione di un’antologia inedita di poesie presso l’elegante collana ‘In bilico sui versi’ della casa editrice Edizioni Progetto Cultura.

Iscriviti al prossimo Slam Poetry

——————————-
Cenni storici sullo slam poetry

Lo slam nasce nel 1984 quando Mark Smith, operaio nei cantieri e poeta organizza una serie di incontri di lettura a voce alta in un jazz-club di Chicago. Il suo intento è quello di portare del nuovo nella scena poetica, facendo partecipare il pubblico sul palcoscenico. Nel 1986, Smith incontra Dave Jemilo, il proprietario del Green Mill (uno jazz-club di Chicago in cui era solito rifugiarsi Al Capone) e gli propone di organizzare ogni settimana, la domenica sera, una competizione di poesia. La proposta viene accettata, così, il 25 luglio dello stesso anno, nasce il primo Poetry Slam. continua a leggere…

  • Hahahah

    Ah beata fu la veloce gioventù, che dir si voglia anche quando c’è passione, e io andavo come un gattone, e mi dispiacque fare del gorgonzone, veloce la luna ammette il peccato, quando sotto una scala c’hanno beccato (votate numerosi)

  • Fabry 30

    ci sarò!

  • Info

    per ora stiamo raccogliendo iscritti… ma a bene ci sarà la prima edizione, ti terremo in considerazione 🙂

  • Come chiedo informazioni?

  • Info

    scrivi a info @ mangiaparole.it oppure chiama da martedì in poi dopo le 12 al numero 06 97841027

  • Quand’è il grande giorno?

  • Giovedì 14 aprile alle 19,30!!!

  • A che ora si dovrebbe finire più o meno??

  • non lo posso sapere, probabilmente intorno alle 22,30!!
    ti aspettiamo…

  • Direi che ieri è andata bene 😀

  • Info

    SEI STATA BRAVISSIMA… hai ottenuto un ottimo risultato.. ci vediamo il prossimo mese insieme ai tuoi cari!! 🙂

  • Non c’è un ricordo di ieri come un video?

  • Info

    certo su mangiaparole.it…