Orario

da mar a gio: 15,30 – 22,00
ven e sab: 15,30 – 23,00
dom: 18,00 – 23,00

Email:

Subscribe
Unsubscribe

Citazioni

Loading Quotes...

Come arrivare!

Libro con sorpresa

se sfogliando i libri trovi all'interno un foglietto con scritto "sorpresa" hai vinto quel libro... essere curiosi è vincente!

Aiuta mangiaparole





scrivici

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

dom 5 nov | 18:30 | Sotto anestesia. Indagine di una detective per caso, romanzo di Chiara Panzini

Ambientato in una immaginaria cittadina inglese sullo sfondo della contea dell’Hampshire, intorno ai primi anni Duemila, il giallo vede protagonista una giovane donna, Judy, la quale, a cominciare dal confuso stato di dormiveglia in cui si trova durante il lento risveglio da un’operazione alla tiroide alla quale si è sottoposta, si trova progressivamente e inesorabilmente risucchiata e coinvolta nel misterioso caso della morte di una donna. Andando oltre ogni più plausibile e logica spiegazione e seguendo le flebili ma indelebili tracce di una confessione, rimastale inopinatamente e inspiegabilmente impressa nella mente, e legata proprio al momento della somministrazione dell’anestesia, il vero leit motiv dell’opera (momento la cui importanza, significato e ragione si capiranno appieno solo alla fine), la ragazza riuscirà con pervicace determinazione a ricostruire e a risalire il tortuoso percorso degli eventi, prima, scoprendo scomode verità, intrighi, oscure trame, interessi e omissioni, poi, risolvendo, da sola, mettendo a rischio la sua stessa vita, il caso, che era stato già frettolosamente archiviato. Seguendo il proprio intuito e andando contro tutto e tutti, Judy, instancabile ricercatrice della verità, districherà la matassa degli avvenimenti e farà luce, anche rocambolescamente, su una vicenda che sembrava poter essere solo il frutto della sua fervida immaginazione. La storia si sviluppa lungo un doppio binario narrativo con il dipanarsi di due vicende che scorrono parallelamente, sfalsate nel tempo e solo apparentemente scollegate essendo in realtà l’una propedeutica e a sostegno dell’altra: il passato e il presente indissolubilmente legati con continui reciproci richiami e rimandi. La vitalità, l’entusiasmo e la curiosità saranno le armi vincenti con le quali Judy, animata da un profondo senso di umanità e insieme di giustizia, con coraggio e determinazione potrà perforare la cortina di silenzio e di omertà che sembra avvolgere tutto e tutti scuotendo i protagonisti dal loro stato di ignavia e assicurando finalmente i colpevoli alla giustizia.

Iscriviti alla newsletter