dom 25 mar | 19:00 | Piantata in asso.

L’espressione “piantare in asso” nasce dall’abbandono di Arianna sull’isola di Nasso da parte di Teseo. Che cosa “pianta” Arianna a Nasso? Che cosa si accorge di aver abbandonato e che cosa si accorge di voler seminare? Il monologo segue i “fili” narrativi di Arianna, per ogni filo la protagonista tesse un racconto poetico.

Il monologo è preceduto da una breve introduzione sui significati e i simboli connessi al mito di Arianna, Teseo e il Minotauro.

Con Laura Giallombardo. Musiche di Daniele Fusacchia, eseguite da Luisa Pellegrini ed Ernesto Ranfi. Regia G.B.Clematis.

 

ingresso libero

Iscriviti alla newsletter