Orario

da mar a gio: 15,30 – 22,00
ven e sab: 15,30 – 23,00
dom: 18,00 – 23,00

Email:

Subscribe
Unsubscribe

Come arrivare!

Prenota

Citazioni

Loading Quotes...

tripadvisor

scrivici

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Libro con sorpresa

se sfogliando i libri trovi all'interno un foglietto con scritto "sorpresa" hai vinto quel libro... essere curiosi è vincente!

Da gustare

Libri, poesia, teatro, cibo, tè, vino e cultura da Mangiaparole | calendario eventi

Mangiaparole |leggi| mangi | studi | Da Mangiaparole sei sempre benvenuto, Puoi leggerei nostri libri. Puoi comprare i nostri libri. Puoi ordinare libri. Puoi sempre entrare per curiosare. Puoi prendere qualcosa da bere o da mangiare. Puoi portarti i tuoi libri e usare sedie, divano e prendere qualcosa da bere. Puoi usare la rete wifi per navigare in rete. Puoi parlare bene di noi. Puoi dire ai tuoi amici che esistiamo. Puoi studiare e lavorare in pace. Puoi organizzare eventi, feste di compleanno e presentazioni di libri. Puoi farci domande. Puoi farci critiche. Puoi darci consigli. | Scorri la pagina in basso per gli eventi ed i video
[calendario eventi mangiaparole]

Iscriviti alla newsletter

mar 30 | 19,30 | S’è seduta poemetto di Luciana Raggi

L'immagine può contenere: sMS

Iscriviti alla newsletter

mer 24 | 18:30 | La fatica di essere amata, romanzo di Rossella Pompilio |

Risultati immagini per La fatica di essere amata, romanzo di Rossella PompilioRomanzo breve incentrato sul tema della gelosia. Una storia d’amore alternata a flashback di tipo introspettivo e con chiari riferimenti al periodo post rivoluzione giovanile degli anni ’70.

Iscriviti alla newsletter

gio 25 | 18:30 | Vennero i giorni, poesie di Flavia Novelli |

Vennero i giorniUn diario poetico che racconta otto mesi di giorni diversi

Iscriviti alla newsletter

gio 25 | Karaoke con Massimo Cutali

 Risultati immagini per KaraokeUna serata all’insegna del divertimento e dell’allegria senza pretese!

Aperitivo 7 euro!

Iscriviti alla newsletter

Sab 27 | 19:00 | I favolosi ruggenti anni ’60, racconti di Sandra Sordi

I favolosi ruggenti anni ’60 | Ai miei tempi... Uffa, che palle!Dietro l’apparente semplicità di ogni singolo racconto, dietro la grottesca, a volte patetica, caratterizzazione dei personaggi si cela il mondo dei sentimenti, delle nostalgie, della enorme dignità delle famiglie nei favolosi ruggenti anni ’60.

Iscriviti alla newsletter

mer 31 | 17:00 | Perdonami William, adattamento di Mario Giacomozzi

Perdonami William Amleto sa proiettare sulla scena incubi, angosce e sensi di colpa e, per quanto sia un abile regista-attore della simulazione, resta nella tragedia shakespeariana vittima di fantasmi evocati per sé e per gli altri.

Iscriviti alla newsletter

dom 21/5 | 18:30 | L’uomo che vendeva ricordi, romanzo di Donato Di Capua

Corre più veloce il tempo o l’uomo? Vivono più i ricordi o i pensieri? Nella diatriba che da sempre fa scontrare la realtà con l’inconscio capita di incontrare un uomo che ha imparato a vivere insieme al suo corpo, al ritmo degli attimi. È così forte la sua volontà che senza difficoltà soggioga e beffeggia le ore. Lo fa con la delicatezza con cui il vincitore consola il vinto, con la discrezione con cui la luna sorride al sole, prendendo il suo posto, maliziosa, per regnare di notte. Ma quante volte si vede la luna anche di giorno? È un’entità che batte il tempo perché silente, resta lì in attesa, e regna. Fanno così anche i ricordi, fantomatici attori di uno spettacolo senza palcoscenico. Perché a teatro tutto comincia e finisce, ma nella vita no. I ricordi come la luna battono il tempo. Così, L’uomo che vendeva ricordi ha sospirato dinanzi agli eventi, ne ha fatto la sua fonte, e con essi ha stretto un patto siglato dal tempo. Ha stretto un patto con la vita, ora è sole e luna, è in sé tempo, semplicemente.

Iscriviti alla newsletter

sab 20/5 | 19:30 | La banda del congiuntivo, romanzo di Danilo Catalani

Adriano, Fausto, Ginevra e Pietro provengono da mondi diversi, ma hanno tanto in comune. Sono avidi lettori che cercano di diventare scrittori, a un’età in cui perdere tempo è un lusso improponibile; inoltre hanno la netta sensazione che le loro vite sarebbero dovute andare diversamente. Quando il caso li fa incontrare scoprono di avere anche un nemico, in comune. Una società che non legge più, abbrutita dai social network, dal copia e incolla, dal pensiero usa e getta; un mondo in cui la forma del linguaggio si e imbarbarita al punto da impoverire i contenuti; un sistema sociale all’incontrario, dove orwellianamente “l’ignoranza e forza”. Ma soprattutto, in comune, hanno il fatto di essere stanchi. Stanchi e arrabbiati. E senza nulla da perdere. In questo suo primo romanzo Danilo Catalani cala lo stile ironico e pungente dei suoi lavori precedenti nel genere noir, invitando il lettore, tra situazioni comiche e raffinati, fantasiosi delitti, ad unirsi alla più strampalata delle associazioni criminali: La banda del congiuntivo!

Presenta Marilena Votta

Segue aperitivo

Iscriviti alla newsletter

sab 20/5 | 18:00 | 99 piccoli passi, romanzo di Matteo Pasut

Risultati immagini per 99 piccoli passi, romanzo di Matteo PasutUn romanzo in cui la vita mostra i suoi mille volti. Lo scopre presto il protagonista, un giovane americano di nome Brian Baker riuscito a coronare il sogno di studiare Arte a Firenze. Finiti gli studi, si trasferisce ad Arezzo dove, nella piccola bottega in cui lavora, in un caldo giorno d’estate, entra l’affascinante newyorkese Sarah Jordan. I due si lanciano in una profonda storia d’amore, che li vede uniti nonostante gli ostacoli e che li porta a giurarsi amore eterno, con l’arrivo di Marie Claire.
Ma la vita torna a far visita a Brian, e non è una visita di cortesia.

Presenta Francesco Toniarini

Iscriviti alla newsletter

ven 19/5 | 21:00 | Il cuore dietro l’ombelico di Erica Cassani

Un uomo senza nome e una donna di nome Anna, due storie di autolesionismo che si sfiorano, si annodano e si abbandonano, regalandosi a vicenda l’opportunità di una rinascita. Sopravvivono a se stessi mortificando i propri corpi col digiuno e con i segni indelebili di tagli e tatuaggi; misurano la propria autostima con lo specchio e la bilancia. Quando la vita li fa incontrare, d’istinto s’aggrappano l’uno all’altra e stringono un’alleanza curatrice, nella quale si scambiano i pezzi per ricostruirsi. S’insegnano a vicenda una lezione che non credevano di conoscere: l’amore, soprattutto quello per se stessi, non bisogna per forza meritarselo.

Presenta Marilena Votta

Iscriviti alla newsletter
Pagina 1 di 11212345...102030...Ultima »